START…

 

Ancora un sito ufologico?

 

Tutti uguali. Tutti rivelatori. Tutti definitivi. Pieni di notizie, anteprime, ghirigori, interviste a chi “conosce la verita’ ma non puo’ dirla”, video, scoop esclusivi e verita’ irrefutabili.

Ma se sei in gamba, ti accorgi di spegnere il computer con addosso un fardello di domande ancora piu’ pesante di quello che avevi prima di entrare. Dove sta la luce che possa scoprire il lato buio della nostra esistenza, senza dover per forza leggere un elenco di “forse”, “pare che” “si sospetta che” e “potrebbe essere” ?

Dove stanno le risposte?

Non ci sono.

Con un po’ di fortuna, riuscirai un giorno, quando meno te lo aspetti,  ad avere il privilegio di una conversazione faccia a faccia con una essere di 1,95m, dai capelli lunghi e neri, carnagione olivastra ed occhi vagamente a mandorla, alle tre di notte, al freddo, nel bosco.

Il privilegio e’ per tutti, non l’ho avuto solo io. A tutti si dà la possibilità di un contatto, basta solo approcciarsi umilmente e senza l’odiosa pretesa di essere un esperto del tema ufologico, di saperne piu’ degli altri, di girare il mondo realizzando eventi (pagati), di asserire di non  avere dubbi, di essere un’esperto, di avere amici influenti, di organizzare conferenze solo per un messaggino subliminale ricevuto all’alba per colpa di una cena troppo pesante.

L’umilta’ e’ sinonimo di abbondanza spirituale, mi disse una volta l’essere nel bosco.

Il segreto e’ l’approccio, la curiosita’ fanciullesca, l’accettare le risposte per capirle piu’ in la’.

Ancora con l’Ufologia quindi?

Dipende da come si vuole considerare il fenomeno: un argomento da scardinare con ostinazione e falso rispetto, con arroganza e presunzione di chi si considera la razza padrona del pianeta Terra o una enorme possibilità di ricevere le risposte epocali grazie ad un atteggiamento di assoluto e vero rispetto verso chi ci ospita, quel pianeta oramai in agonia che non ci vuole piu’.

Nella sezione “Domande alle Guide” potrete rivolgermi domande che io, poco a poco e senza disturbare, rivolgero’ alle Guide.

Negli articoli chiamati Contatto 1,2 3, ecc, narrero’ le mie esperienze durante gli appuntamenti prefissati dalle Guide, nelle meravigliose zone prescelte sul territorio dell’Ecuador: la citta’ piramidale preinca Cochasqui, nella roccaforte giusto sulla linea dell’equatore di Rumicucho, nei boschi di Cinto, sul cratere del vulcano Pichincha ecc.

Gli articoli chiamati Richieste Impertinenti riassumeranno anni di contatto, di conversazioni con le Guide, soprattutto con il mio amichetto del cuore Kintor, riguardo qualunque tema sia stato trattato nel passato e dialoghi nuovi.

Io non mi sento neanche un po’ un esperto del tema, perche’ in quel momento smetterei di chiedere…e non mi va proprio!

Benvenuti.

Andrea (in questa vita)

li-on nel futuro (cosi’ mi dicono)

START…ultima modifica: 2024-06-29T13:19:58+02:00da lion7911
Reposta per primo quest’articolo
Share