Non supplicare affinchè credano…

Vita psicologica e Fede

Ciao Andrea,
Come stai? Spero bene! Anzi benissimo!
È passato molto tempo dall’ultima volta che ci siamo scambiati messaggi.
Vorrei un consiglio spassionato da te, magari con l’aiuto delle tue Guide, su come affrontare e/o impostare un discorso sulla realtà extraterrestre ad un amico scettico e digiuno su questo argomento in ogni punto di vita.
Nonostante non abbia mai avuto esperienze dirette come te con entità extraterrestri, sento comunque in me l’istinto o meglio, l’ intuito innato sulla presenza extraterrestre nel nostro sistema solare e in altre galassie.
Quindi credo per fede in un certo senso. (Sarà un male?)
Il problema è proprio questo, come posso “sensibilizzare” sulla loro presenza nella terra una persona scettica senza avere uno stralcio di prove? Perché proprio oggi con un collega di lavoro abbiamo aperto un dibattito e per mia fede ho detto tutto quello che sentivo e pensavo in base anche a molti fatti avvenuti e che avvengono sulla terra, ma non sono stato del tutto convincente a fargli cambiare idea. Forse non sono un buon relatore, o forse ho pochi elementi che chiunque può naturalmente documentarsi in internet. Ma credimi è vero il detto del: “non c’è peggior di un sordo di chi non vuol sentire e non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.” È veramente dura per un semplice appassionato come me, diguriamoci come sarà ancor più difficile a chi come te vive in prima persona questa REALTÀ.

Grazie per il tuo prezioso aiuto che mi darai.
Un abbraccio,
Roberto.

 

Andrea

mostra in Internet la nostra risposta al tuo caro amico.

Chi dice che dobbiamo insistere nella verità della nostra presenza, sbaglia. Come il lemma del cieco e del sordo, e’ inutile e non ha senso il dover obbligare a esseri umani che vivono nella totale assenza di verità e obiettivi, a credere che esiste molto di più di quel che esiste aldilà dello spettro visivo terrestre. Molto di più esiste! E solo chi ha la umiltà e capacità di realizzare che la stessa vostra presenza è la prova della nostra attività, potrà ricevere in regalo la visione di navi e Guide e appuntamenti semi-anonimi in zone della Terra adatte agli incontri.

Al tuo amico scettico, il più bel regalo che potrai fare è lasciarlo credere che non esistiamo, per poter ricevere come conseguenza la meravigliosa affermazione della nostra presenza.

A te amico chiediamo di mantenere la tua sensibiltà e umiltà e predisposizione alla verità nascosta dai pochi e dai potenti.

Guide delle Confederazioni

 

 

 

 

Non supplicare affinchè credano…ultima modifica: 2019-09-07T13:14:35+02:00da lion7911
Reposta per primo quest’articolo
Share

One Response

  1. Roberto
    at |

    Grazie infinite a tutti!

    Reply

Leave a Reply